Herpangina

L’herpangina, chiamata anche faringite vescicolare, è un’infezione virale acuta provocata dalla famiglia dei picornavirus, appartenente ad un grupo di  virus chiamati Coxsackie.

Questa infezione è solitamente endemica, con picchi  in estate o autunno.

Si manifesta più frequentemente nei bambini in un’età compresa tra i 3 e 10 anni.

Dopo un breve periodo di incubazione l’herpangina è caratterizzata da:

– Manifestazioni sistemiche : febbre, malessere generale, disfagia e mal di gola.

Talvolta i disturbi possono prevedere anche vomito e dolori addominali.

-Manifestazioni orali: lesioni vescicolari e piccole ulcere su di una base eritematosa a livello del palato molle,ugula,tonsille e faringe posteriore.

Le lesioni sono spesso accompagnate da un quadro di faringite eritematosa diffusa.

I sintomi e i segni sono generalmente lievi o moderati e durano meno di una settimana.

La malattia si trasmette  mediante saliva contaminata e talvolta attraverso feci infette.

Trattamento:

E’ una patologia assolutamente benigna, non grave, di breve durata e che volge alla guarigione spontanea, per questo il trattamento( solitamente non necessario) è di supporto e può  prevedere una terapia palliativa.

Terapia palliativa : controllare la febbre con antipiretici , tener i bambini ben idratati.

Diagnosi Differenziale:

Virus Herpes Simplex: Questo Virus presenta eruzioni vescicolari come l’herpangina, ma a differenza di quest’ultima interessa la mucosa cheratinizzata che comprende  la superficie esterna delle labbra, dorso della lingua, gengive e palato duro; mentre l’infezione da herpangina interessa anche quella non cheratinizzata ( superficie interna delle labbra, guance, lati e superficie inferiore della lingua, palato molle e pavimento della bocca).

Gengivostomatite erpetica primaria : La malattia colpisce solitamente i bambini ed è caratterizzata da eruzioni vescicolari a livello del cavo orale così come l’herpangina, ma a differenza di quest’ultima a livello intraorale le lesioni possono interessare qualsiasi sede mucosa e presentarsi come una infezione molto dolorosa e debilitante.

Varicella: Infezione primaria del Virus Varicella Zoster. Si manifesta  dopo un periodo di 2 settimane circa  di incubazione con eruzioni vescicolari  pruriginose su tutto il corpo. E’ di facile differenzazione rispetto all’herpangina per il rush cutaneo diffuso e per la durata, in quanto la varicella guarisce più lentamente ( 2-3 settimane ).

Malattia mano, piede e bocca (MMPB): Infezione virale causata dal Virus Coxsackie.

Segni e sintomi sono solitamente di intensità lieve o moderata come quelli dell’herpangina e comprendono febbricola, malessere, linfoadenopatia. Il principale sintomo riferito dal paziente è frequentemente il dolore causato dalle ulcere orali. Le lesioni, solitamente multiple, possono interessare qualsiasi sede intraorale e poco dopo l’insorgenza di queste , ne compaiono altre di aspetto maculopapulare localizzate in modo caratteristico a piedi e mani.