Lipomi

Neoformazione con caratteristiche di benignità ad accrescimento lento, caratterizzata da cellule adipose mature.

La maggior parte dei lipomi si presentano come lesioni nodulari di forma tondeggiante/ovoidale e si possono sviluppare in qualsiasi area dell’organismo caratterizzata da tessuto adiposo.

L’eziologia esatta dei lipomi è sconosciuta; tuttavia sembra possano avere come causa : predisposizione genetica o conseguenza di traumatismi.

A livello del cavo orale si possono trovare nella lingua,  sulle mucose di guance e labbra e nel pavimento della bocca.

Si tratta generalmente di lesioni asintomatiche, di colore giallastro e di consistenza semi-morbida.

Si riconosce oltre al lipoma un fibrolipoma: lesione caratterizzata dalla combinazione di tessuto adiposo e fibroso maturo, senza caratteri di differenziazione. Generalmente peduncolato, si localizza più frequentemente agli arti e al tronco.

Il liposarcoma: si riscontra raramente nei tessuti molli della testa e del collo.

Ha in genere una crescita lenta e per questo può essere confuso con un processo benigno.

Diagnosi differenziale:

Fibroma

A differenza del lipoma, il fibroma mantiene lo stesso colore della mucosa interessata e ha una consistenza più dura.

Trattamento:
– escissione chirurgica;
– escissione tramite laser : a diodi, CO2.

Il laser CO2 consiste in un raggio ad anidride carbonica che agisce sul contenuto d’acqua delle cellule, vaporizzandole.

Questo tipo di laser ha quindi come scopo colpire l’acqua contenuta all’interno delle cellule senza danneggiare o ustionare i tessuti circostanti.